Pages Navigation Menu

Il sogno prende forma

La sensibilità del vero

La sensibilità del vero

di Gerardo Caputo –


Anno 2103. La vita sulla terra è stata sconvolta da una catastrofe che ha contaminato l’aria e costringe le persone a rinchiudersi in casa. Soltanto pochi temerari percorrono ancora le strade perché attratti da oggetti diventati ormai rari: i libri. Tutto si svolge in una dimensione virtuale: vendite, acquisti, prestazioni di ogni genere, viaggi, attività sportive e ludiche, ogni tipo di incontri. La vita passa attraverso il computer e quindi attraverso il linguaggio scritto, che ha soppiantato il parlato.

In questo mondo chiuso, ridotto, silenzioso, un uomo e una donna trovano ancora la forza e il modo di allacciare una relazione fatta di messaggi scritti, di parole digitate su una tastiera e visualizzate su un monitor. Li lega l’amore per i libri e per la filosofia. Nessuno dei due, però, ha fatto i conti con la scrittura: può servire a nascondere e a nascondersi, può svelare un passato sepolto, un futuro inatteso, e rivelare una storia diversa da quella fin lì immaginata.

divisore

Prezzo

Libro euro 15,00

eBook euro 4,00

SCHEDA TECNICA

Titolo: La sensibilità del vero

Autore: Gerardo Caputo | Editore: CIESSE Edizioni 

Disegno di copertina: Rosalba Maio

Genere: Narrativa Pagine: 208| Collana: Green

Mese/Anno di pubblicazione: giugno 2018

ISBN Libro: 978-88-6660-257-6 | ISBN eBook: 978-88-6660-258-3

Gerardo Caputo è nato a Benevento ed è vissuto a Napoli per 35 anni. Ha insegnato italiano in Francia e in Perù. Attualmente insegna francese in provincia di Benevento, dove dal 2006 conduce laboratori teatrali di scrittura e di recitazione presso scuole medie e istituti superiori. I testi nati da questi laboratori hanno ottenuto numerosi premi.

Nel 2012 ha fondato l’Associazione Culturale di volontariato “La Fabbrica degli Specchi” per la diffusione della cultura teatrale presso i giovani.

Numerosi sono gli scritti di Gerardo Caputo che hanno ricevuto dei significativi riconoscimenti: Il sogno di Gretel; Il primo uomo; L’ospite; La morte di Scardanelli; Il funambolo (Giraldi Editore, Bologna 2009); L’altro viaggio (Quaderni dell’Associazione Culturale Elsinore-Graus Editore, Napoli 2005); Le ragioni del nulla.

Ha inoltre pubblicato brevi saggi sugli scrittori Albert Camus e Louis-Ferdinand Céline.

Recensioni e/o Interviste
Recensioni e/o Interviste La sensibilità del vero
Attualmente nessuna Recensione/Intervista

Titolo su Anobii
Attualmente nessun articolo